Ecco Perché Piacciono Così Tanto

transessuali attivi

Quando si pensa a delle sessioni di sesso alternativo la scelta ricade spesso e volentieri sui transessuali attivi.
Attirano moltissimo gli uomini per via del loro aspetto estremamente femminile e per il senso
dell’ibrido, poiché non sono ancora stati operati ai genitali.

Inoltre molti uomini si sentono legittimati dal fatto che una transessuale non è un uomo al 100%
e non sarebbero quindi scambiati per omosessuali.
Vengono spesso ricercate nei locali per adulti, contattate via web sia a pagamento che non.
Inoltre, per via delle intense terapie ormonali, le trans hanno la funzione eiaculatoria ridotta e
bere il loro sperma viene considerato un privilegio.
Per questa pratica le transessuali attive escort chiedono solitamente una tariffa maggiorata per
via della fatica impiegata a raggiungere l’orgasmo e per la quasi esclusività durante la giornata
(possono fare incontri di questo genere massimo 2 volte al giorno).

Perché Le Transessuali Attive Attirano Così Tanto?

Per confermare quanto detto nell’introduzione appena menzionata, abbiamo chiesto ad alcune
persone cosa li attrae maggiormente in una trans attiva.
Emanuele, meccanico 35enne dice:

Sono felicemente fidanzato con una bellissima ragazza, ma ogni tanto
amo concedermi qualche ora di svago
con una trans attiva. Non ci posso fare niente,
adoro essere inculato.
Peccato che dopo l’incontro devo cercare di non farmi vedere nudo dalla mia compagna per non
destare sospetti.
Preferisco frequentare transessuali attive a pagamento, così al termine dell’incontro ognuno va
per la sua strada senza alcun legame sentimentale.

Anche Gianluca, imprenditore toscano, non ha alcun dubbio sull’ottima qualità delle loro
performance tra le lenzuola:

Ho avuto una relazione sentimentale con una trans attiva per
tre anni e non rimpiango davvero nulla: a letto era favolosa e decisamente più passionale di
tante donne biologiche. È finita per incompatibilità di carattere (era dannatamente capricciosa e
lunatica) e quando mi capita di avere rapporti intimi con qualcuno penso sempre a lei e
involontariamente mi ritrovo a fare dei confronti.

Questi sono solo dei piccoli esempi di vita quotidiana dove le protagoniste indiscusse sono le
donne con il pene.
Non è necessariamente detto che si arrivi alla penetrazione: i meno temerari permettono ai
transessuali di fare solo del sesso orale, in quanto si dice che siano le numero uno nel praticare
quest’antichissima arte.
La spiegazione è presto data: anche se sono diventate donne hanno pur sempre il pene e
sanno cosa può compiacerlo.
Bisogna inoltre aggiungere il senso del proibito visto che, purtroppo, le
transessuali sono spesso oggetto di discriminazioni ma dannatamente desiderate nella sfera
intima di chi le critica.
Sono state spesso coinvolte in scandali con uomini politici o comunque influenti, i quali spesso

sono stati costretti a dare le dimissioni per non danneggiare l’immagine del loro luogo di lavoro.
Recentemente uno dei trans più famosi d’Italia, Vladimir Luxuria, ha confessato di aver avuto
una relazione con un suo collega che è stata interrotta perché lui non se la sentiva di uscire allo
scoperto.
Nella maggior parte dei casi le trans vengono considerate delle compagne a metà: finché si
tratta della vita privata va tutto bene, bisogna invece escluderle dalla cerchia di amici, colleghi di
lavoro e famiglia perché chissà cosa potrebbe pensare la gente.
La mentalità è rimasta quella di 50 anni fa e in Italia la strada da percorrere è ancora molto
lunga.

Transessuali Attive e Donne

Potrà sembrarti un controsenso, ma un numero sempre crescente di donne ha già provato o
vorrebbe provare a fare sesso con una transessuale attiva.
Per le donne bisessuali è un vero piacere poiché hanno uomo e donna riuniti all’interno di un
unico corpo.
Anche numerose transessuali amano andare a letto con le donne: infatti non è automatico che
loro preferiscano per forza gli uomini.
Per esempio Gianna, traduttrice 34enne di Milano mi ha raccontato:

Sono amica di Simone da 3 anni e ha sempre frequentato donne e da qualche
tempo ha cominciato a sentirsi come loro.
Spesso indossa abiti e accessori femminili (quando faccio ordine nel guardaroba gli regalo
sempre qualcosa visto che abbiamo la stessa taglia) e vorrebbe intraprendere il percorso per
diventare transgender con rispettiva vaginoplastica.
Mi ha però detto che continuerà a frequentare donne anche dopo l’operazione.

Anche Ilaria, assistente alla poltrona 28enne sostiene:

Ho delle amiche trans attive con cui faccio il sesso migliore del
mondo: sono bisex e grazie a loro ho il corpo maschile e quello femminile in una sola persona.
Quando uscivo con le mie amichette donne dovevamo riempire le borse di ingombranti sex
toys, cosa che non succede con una transessuale visto che il giocattolo (e che giocattolo) lo
porta direttamente lei.
Spero che nessuna decida di operarsi, altrimenti per la mia intimità sarebbe una tragedia.
Da quando mi faccio scopare dalle transessuali attive non sento più la necessità di
avere un uomo
perché loro sono molto empatiche e comprendono anche l’universo
femminile.

Film Hard Con Trans Attive

Se vuoi sapere come operano sul campo le transessuali attive ma non ti senti ancora pronto per
un’esperienza dal vivo, puoi sempre guardare un film hard ad hoc per capire se ti potrebbe
interessare approfondire l’argomento oppure no.
Non hai che l’imbarazzo della scelta: puoi visitare i siti gratuiti come Youporn o Redtube,
altrimenti puoi acquistare delle intere collane di filmati totalmente dedicate alle transessuali.
Quando le vedrai nude ti chiederai se sono davvero così, dato che il più delle volte hanno un
aspetto talmente femminile da sembrare donne dalla nascita.
Nei numerosi film troverai attrici di colore, quelle bianche o le asiatiche, dette anche ladyboy,
molte anche molto giovani, visto che per una t-girl l’unico sbocco lavorativo/modo di riscatto è il

mondo dell’adult.
Spesso molti proprietari di aziende preferiscono non assumere le cosiddette donne con la
sorpresa per salvare la faccia.
Nei film hard dove le protagonista sono transessuali, noterai anche un altro particolare:
molte di loro sono brasiliane, poiché in questo paese è possibile cambiare
sesso liberamente, riducendo i tempi di attesa dal punto di vista burocratico e il conseguente
dispendio economico.
Se i cittadini stranieri hanno le possibilità si recano proprio qui per subire la metamorfosi verso
l’universo femminile.

Transessuali Mistress

Non c’è trans più attiva di una mistress, ossia una padrona: ama comandare a
bacchetta i suoi schiavetti
e prova un intenso piacere a sottomettere tutti gli
insospettabili che pubblicamente la denigrano.
Spesso ama farli vestire e truccare da donna per deriderli (non saranno mai femminili e sexy
quando lei) e impartirgli ordini molto umilianti.
Cosima, trans brasiliana trapiantanta a Torino mi ha raccontato:

Faccio la dominatrice e grazie a questo lavoro guadagno
benissimo.
Adoro inculare gli uomini che davanti agli amici o alla famiglia non
confesserebbero mai di essere attratti da una come me.
Fuori dal mio appartamento fanno tanto i machi ma quando sono con me diventano degli
agnellini miti.
Confesso che adoro farli soffrire sotto la mia frusta… sono proprio curiosa di
sapere come giustificano i segni che lascio loro sul corpo alle loro fidanzate o mogli.
Mi diverto così tanto quando arrivano da me indossando abiti femminili sotto i loro completi
eleganti. Penso che molte persone dovrebbero aprire la loro mente perché il Medioevo è già
passato da un pezzo.
In tanti dicono che noi transessuali attive siamo contro natura, ma che dire dei miei clienti che si
agghindano da donna?
Ci vorrebbe più coerenza e meno ipocrisia. Io vivo serena, quando posso raggiungo la mia
famiglia in Brasile e giro il mondo alla faccia di chi mi vuole male.

Come Incontrare le Transessuali Attive

Se hai la mentalità aperta e vorresti provare un’esperienza con una transessuale attiva,
esistono svariati modi per imbatterti con una di loro.
Puoi innanzitutto cominciare a frequentare i locali a loro dedicati, dove potrai rimorchiare e fare
conquiste esattamente come una normale discoteca.
Non vuoi avere complicazioni di alcun genere? Le trans escort fanno proprio al caso
tuo
: ti basta consultare qualsiasi sito di annunci del settore e scegliere quella che
preferisci, contattarla e buon divertimento!
Ricordati però di scrivere sul motore di ricerca il binomio transessuali attivi, perché il mondo è
maschilista e la gran parte delle persone pensa al maschile quando ci si rivolge alle trans.